Mostra “A lezione di terremoti”, 1- 12 febbraio Rovigo

L’Ordine degli Ingegneri di Rovigo in collaborazione con FOIV e con l’istituto Tecnico per Geometri “A. Bernini” organizza la mostra “A lezione di terremoti” dal 1 al 12 febbraio 2014 presso la Pescheria Nuova, via Corso del Popolo 140 – Rovigo.

La mostra sul rischio sismico, realizzata in collaborazione con l’associazione di promozione sociale IO NON TREMO! ha l’obbiettivo di educare la cittadinanza alla prevenzione per la riduzione del rischio sismico accrescendo la consapevolezza del concetto di rischio sismico in relazione alla qualità degli insediamenti e delle costruzioni.

Attraverso 54 pannelli verrà illustrato mediante immagini, foto e brevi descrizioni qual è l’origine geofisica dei terremoti, come si manifestano e quali danni arrecano sul costruito, quali sono le misure di comportamento corretto da imparare e quali precauzioni sarebbe opportuno prendere sugli edifici, al fine di limitarne la vulnerabilità.

Il contenuto dei pannelli corrisponde in larga misura a quello utilizzato per altre iniziative rivolte alla cittadinanza, intitolate IO NON TREMO! ed è articolato nei seguenti capitoli:

1. Il cammino dell’uomo tra mito e scienza

2. Natura dei terremoti

3. Cenni di dinamica delle strutture

4. Gli effetti del sisma sugli edifici

5. I grandi terremoti nella storia

L’evento è patrocinato, tra gli altri,  dalla Protezione Civile regionale e dai VV.F.  

L’inaugurazione si svolgerà sabato 1 febbraio ore 10:00 presso i locali della mostra.

Scarica

0 Comments

Non ci sono ancora commenti

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

My Agile Privacy
Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione. Cliccando su accetta si autorizzano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su rifiuta o la X si rifiutano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su personalizza è possibile selezionare quali cookie di profilazione attivare.
Attenzione: alcune funzionalità di questa pagina potrebbero essere bloccate a seguito delle tue scelte privacy