Geologi contro NTC 2018, il Tar Lazio respinge il ricorso

Presentata nei giorni scorsi la sentenza n. 9850/2019 del Tar Lazio relativa al ricorso avanzato dal Consiglio Nazionale dei Geologi contro il dm 17 gennaio 2018 recante aggiornamento delle Norme Tecniche per le Costruzioni (NTC 2018) e la circolare applicativa 21 gennaio 2019, n. 7.

Secondo i geologi, il decreto presenta un’incertezza interpretativa delle norme come direttamente nocive per la professione di geologo:

contiene disposizioni in materia di competenze e responsabilità dei professionisti che andrebbero contro le norme di rango primario in materia.

In particolare, i paragrafi di cui i geologi chiedono l’annullamento sono i seguenti: 2.2.6, 5.1, 6.1.1, 6.2.1, 6.2.2, 6.10, 6.12, 7.11.2, 8.2, 8.3, 8.4, 10.1 e 12; nonché dei paragrafi 3.2.2, 6.4.3.1.1, 7.11.3.4.3 e di quelli contenenti previsioni similari.

Con la sentenza in esame i giudici hanno respinto il ricorso avanzato dal CNG.

Scarica il commento espresso dall’Ordine degli Ingegneri di Bolzano.