Codice di prevenzione incendi: nuova regola tecnica innovativa per la progettazione antincendio

Il Codice di prevenzione incendi (DM 03/08/2015) con i successivi aggiornamenti e regole tecniche verticali correlate rappresenta un nuovo strumento di progettazione antincendio al servizio dei progettisti.

FOIV si impegna da anni per contribuire alla redazione delle regole tecniche, in collaborazione con i VVF, nelle sedi deputate (analisi delle bozze e trasmissione delle osservazioni).

Le peculiarità del Codice si riflettono sia sui tecnici che sulle attività produttive e civili:

  • Proporzionalità degli adeguamenti
  • Sistema progettuale innovativo e flessibile
  • Agevole soluzione delle criticità progettuali: architetture moderne e innovative, vincoli architettonici e di tutela, attività industriali complesse, eterogeneità di attività nel medesimo sito (stazioni ferroviarie/metropolitane con centri commerciali e di ristorazione, ecc.), centri logistici di stoccaggio e smistamento di grandissime dimensioni.
  • Progettista antincendio diventa il primo protagonista del gruppo di progettazione, non più colui che si occupa di assolvere ad un obbligo di legge

Gli Ingegneri del Veneto sono parte attiva di questo processo di evoluzione della disciplina della prevenzione incendi, sia per tradizione tecnica sia per la presenza sul territorio di numerose iniziative imprenditoriali che consentono di mettere in atto le progettazioni con l’ausilio del Codice.