Una mozione per il rilancio di edilizia ed economia

“La mozione presentata oggi in consiglio comunale è un atto dovuto per il rilancio dell’edilizia, e non può che farci piacere, visto che la digitalizzazione dell’intero archivio del settore rappresenta una richiesta più volte avanzata anche dal nostro ordine”.
Questo il commento del presidente dell’Ordine degli Ingegneri di Verona, Andrea Falsirollo, circa la mozione promossa dalla Lega sottoposta oggi al consiglio di Palazzo Barbieri per chiedere di individuare nuovi fondi che diano impulso all’attività dell’Ufficio Edilizia Privata, particolarmente sollecitato dopo l’introduzione del Superbonus previsto dal Decreto Rilancio.
“Rispetto ai mesi scorsi in cui trascorrevano anche sei mesi per ottenere risposta a una richiesta di accesso agli atti – indispensabile per accedere all’agevolazione fiscale del Superbonus110- c’è stata una lieve accelerazione e si stanno evadendo le domande arrivate agli uffici tra metà e fine dicembre scorsi”, evidenzia Falsirollo. “Si tratta però di tempistiche ancora lontane da quelle di legge e che confermano la necessità di intervenire in maniera radicale. L’Edilizia soffre della mancanza di investimenti da anni, ed è giunto il momento di reperire i fondi per digitalizzare una volta per tutte gli interi documenti. Al momento è giusto tamponare con nuovi dispositivi utili ad affrontare l’emergenza, affidandosi anche a un incremento del personale, ma il fine ultime deve restare quello di affidare la digitalizzazione a una ditta specializzata esterna. Il Superbonus rappresenta un’opportunità unica, da non perdere, che a sua volta riverserà nelle casse comunali le entrare necessarie a recuperare le spese fatte per la digitalizzazione e l’innovazione”.