Il 14 novembre in programma un seminario sulle capacità portanti dei terreni

Si intitola “Fondazioni superficiali – Capacita’ portante e cedimenti in condizioni statiche e in condizioni sismiche” il seminario organizzato dall’Ordine degli Ingegneri di Rovigo e Provincia che si terrà il prossimo 14 novembre dalle ore 14:30 alle ore 18:30 in modalità webinar e che vedrà come docente l’ing. Riccardo Zoppellaro.

Obiettivo del webinar sarà approfondire il tema delle capacità portanti dei terreni. Dopo un richiamo alle Norme Tecniche per le Costruzioni NTC 2018, verranno illustrati numerosi criteri per la valutazione della capacità portante del terreno, in condizioni statiche e in condizioni sismiche, utilizzando diversi metodi, tradizionali ed empirici, questi ultimi derivanti da applicazioni dirette dei risultati di prove CPT e SPT. Verranno poi affrontati criteri per la valutazione dei cedimenti di fondazioni superficiali poggianti su terreni di natura coesiva e granulare, con metodi tradizionali (metodo edometrico e altri metodi derivanti dalla teoria dell’elasticità) e in base a metodi empirici. Dopo aver introdotto valutazioni in merito alla liquefazione di terreni sabbiosi sciolti sotto falda (utilizzando i risultati di prove CPT e SPT), si passerà poi alla valutazione dei cedimenti e di altri effetti indotti dal sisma (riduzione valori di resistenza) in terreni sabbiosi saturi, sabbie asciutte e argille tenere, mediante recentissimi criteri di valutazione. Il tutto corredato da numerosi esempi. Ai partecipanti verranno forniti fogli di calcolo Excel, per un migliore apprendimento dei metodi di calcolo e verifica.

Per l’iscrizione inviare una mail a segreteria@ordineingegnerirovigo.it, indicando nome, cognome, numero iscrizione Albo, Ordine di appartenenza, codice fiscale.

Il seminario sarà attivato se si raggiunge il numero minimo richiesto (4 iscritti). Al raggiungimento del numero minimo sarà inviata una e-mail con le indicazioni sulle modalità di versamento della quota di 25 euro per l’iscrizione.

Con la partecipazione è prevista inoltre l’acquisizione di 4 crediti formativi professionali.

Qui la locandina dell’evento.