Skip to content Skip to main navigation Skip to footer

Eventi

Treviso Forensic 2022. Quarta edizione del seminario sulle scienze forensi

Ingegneria Forense, quali prospettive? Si terrà dal 12 al 14 settembre, l’edizione 2022 di Treviso Forensic, seminario tecnico di Ingegneria Forense rivolto ai professionisti – tecnici, avvocati, magistrati ecc – che operano nel settore e, in generale,nel ramo delle scienze tecniche applicate in ambito forense.

Diventato nel corso degli anniuno dei più importanti appuntamenti del settore, l’evento si configura come un momento di incontro finalizzato ad approfondire la conoscenza di questa nuova disciplina, non ancora pienamente riconosciuta in ambito nazionale, che si propone di applicare i metodi scientifici dell’ingegneria tradizionale al processo di analisi di problemi tecnici all’interno di procedimenti penali, civili ed amministrativi.

Il seminario si svolgerà in modalità “mista”, sia in presenza che online, e prevederàlo svolgimento ditavole rotonde volte a incentivare il dialogo tra le parti e amettere a confronto le esperienze culturali e i differenti punti di vista degli attori coinvolti.L’approccio sarà quindi multidisciplinare e si snoderà attraverso una serie di sessioni parallele dedicate alle più svariate tematiche e macro-aree di interesse, tra cuisettore civile e strutturale, ambiente, acustica, estimo, sicurezza e antincendio, edilizia e urbanistica, impiantistica e informatica. Al centro della discussione, la figura cardine del Tecnico Forense nell’ottica di porre le basi per una futura e migliore amministrazione dell’impianto amministrativo e legale.

Gli autori interessati a partecipare a Treviso Forensic 2022 possono inviare un contributo di intervento o una proposta di sessione, di massimo 350 parole, a info@trevisoforensic.it entro il 1 maggio 2022.


Organizzato da Associazione e Ordine degli Ingegneri della Provincia di Treviso, con il patrocinio scientifico dell’Università di Padova, del Dipartimento ICEA,dell’Università di Napoli e dell’Università di Genova. Il seminario è promosso dal Consiglio Nazionale degli Ingegneri (CNI), dal Consiglio Nazionale Forense (CNF), dalla Federazione Ordine Ingegneri del Veneto (FOIV) e dall’Associazione Nazione Giuristi Informatici e Forensi (ANGIF) e da Assindustria Veneto Centro. E con il Patrocinio della Provincia di Treviso.

Scarica qui la locandina.

Ciclo di webinar “La transizione digitale nella Pa”

Nell’ambito della collaborazione tra FOIV e ANCI Veneto, al via un ciclo di webinar dedicati alla transizione digitale nella Pa.

Di seguito i primi webinar in programma:

  • RTD: IL RUOLO DEL RESPONSABILE PER LA TRANSIZIONE AL DIGITALE. 5 maggio 2022
  • LA PROGETTAZIONE DEI NODI DEL TRAFFICO CON SOFTWARE OPEN SOURCE. 16 maggio 2022 

    I webinar sono rivolti ai dipendenti comunali e quindi agli ingegneri dipendenti del Veneto.
    La partecipazione è gratuita; per ottenere il link col quale collegarsi alla sessione, è necessario compilare il modulo di iscrizione nella sezione “Convegni” del sito www.anciveneto.org 

Al via i miniwebinar di FOIV

Accessibili a tutti, rapidi ed esaustivi, dedicati a tematiche chiave per la professione: nascono i mini webinar FOIV. Sono incontri GRATUITI della durata di un’ora in modalità streaming su Zoom, e saranno tenuti da esperti del settore con l’obiettivo di approfondire alcuni aspetti chiave per la professione.

Il programma completo è in fase di definizione, ma il primo evento è già in calendario per il 27 aprile ore 17:30 e sarà dedicato ai recenti aggiornamenti in materia di prevenzione incendi.

Questi i temi che verranno trattati dall’ing. Marco Di Felice, Componente del gruppo di lavoro sicurezza e prevenzione incendi del CNI:

  • Aggiornamento su proroghe, stato di validità degli atti di prevenzione incendi, scadenze quinquenni di riferimento, piattaforma ANPA
  • Consistenza professionisti antincendio: aggiornamento
  • Esiti nuovo sondaggio CNI sul Codice
  • Criticità rinnovi e rinnovi tardivi di conformità antincendio

Per partecipare è necessario iscriversi su: https://us06web.zoom.us/meeting/register/tZMlcuCrrjkoGdKRHDCnjkGV0PPAafyA9orJ

L’iniziativa non gode del riconoscimento dei CFP – Crediti Formativi Professionali, né di crediti per professionisti antincendio.

Scarica qui la locandina.

Corso di preparazione di base all’attestato EASA “A1” (European Aviation Safety Agency)

La Federazione FOIV ha recentemente attivato il Corso di preparazione di base all’attestato EASA “A1” (European Aviation Safety Agency) grazie alla collaborazione con la società di formazione Cardtech riservato agli ingegneri iscritti agli Ordini del Veneto.

Si tratta di corsi on-line, con classi composte da 10-12 partecipanti di 12 ore.

 

Ulteriori informazioni a questo link

 

Atti del convegno sul Mose (19-20 febbraio 2021)

Grande successo per il webinar organizzato lo scorso 19 e 20 febbraio dal Consiglio Nazionale Ingegneri, Ordine Ingegneri Venezia, Collegio Ingegneri Venezia e Federazione Ordini Ingegneri Veneto. Oltre 3ooo ingegneri si sono collegati per seguire la due giorni di webinar.

Qui i video integrali

Sessione 19 febbraio

Sessione 20 febbraio

Disponibili di seguito le SLIDE dell’evento (sessione del 20 febbraio):

“Avanzamento di lavori e collaudi delle opere di sbarramento e degli interventi di salvaguardia del centro storico e della laguna, a un anno dall’entrata in servizio del Mo.S.E.”
Giovanni Zarotti, Direttore Tecnico del Consorzio Venezia Nuova

“Il rischio alluvioni nel sistema idrografico della laguna, nel suo entroterra e lungo il litorale antistante con il Mo.S.E. in servizio”
Antonio Rusconi, Componente della Commissione di Salvaguardia; già Segretario Generale dell’Autorità di Bacino Alto Adriatico

“I problemi di gestione e di esercizio del Mo.S.E.: la tutela ambientale della laguna e la salvaguardia del centro storico”  Giovanni Cecconi, Direttore del Laboratorio di Resilienza di Venezia e già Direttore del Servizio Informativo e della Sala Operativa sperimentale del Consorzio Venezia Nuova

“Il Mo.S.E. e le opere complementari portuali: per la protezione di Venezia, il sostegno dell’economia veneta e lo sviluppo della portualità italiana”
Paolo Costa, già Ministro dei Lavori Pubblici, Sindaco di Venezia, Presidente Commissione europea Trasporti e dell’Autorità Portuale di Venezia

Guarda il video dell’Autorità portuale.

 

Scarica la locandina

Scarica il comunicato stampa

Scarica il comunicato stampa di annuncio dell’evento

Assemblea FOIV, video-atti (9.12.2020)

Il 9 dicembre 2020 si è svolta l’Assemblea della Federazione FOIV, che ha ospitato gli interventi di importanti relatori, come l’assessore allo Sviluppo economico della Regione Veneto Roberto Marcato, il sottosegretario del Ministero dell’Economia e delle Finanze Pier Paolo Baretta, il consigliere del CNI Luca Scappini. 

Il past President del Rotary di Belluno Felice Gaiardo ha inoltre presentato la collaborazione tra la Federazione e il Rotary di Belluno attraverso la quale è stato finanziato l’ampliamento della rete radio in caso di calamità e maltempo. Un intervento voluto fortemente da FOIV a sostegno del territorio bellunese a seguito della tempesta Vaia del 2018.

Di seguito i video degli interventi:

Intervento Roberto Marcato, Assessore allo Sviluppo Economico della Regione Veneto

Intervento Pier Paolo Baretta, Sottosegretario Ministero dell’Economia e delle Finanze

Intervento ing. Felice Gaiardo, past President Rotary Belluno

Intervento ing. Luca Scappini, Consigliere e delegato alla Formazione CNI 

Webinar “Transizione 4.0 Atto III”

Un’occasione unica per approfondire le opportunità dell’e-voluzione del Paradigma 4.0, anche nell’ottica della sicurezza informatica, per l’applicazione nei servizi, nella sanità, nell’agricoltura e nella zootecnica con professionisti del settore. L’appuntamento sarà lunedì 23 novembre dalle 14.30 alle ore 17.30 con il webinar “Transizione 4.0 Atto III”, organizzato dall’Ordine Ingegneri di Venezia in collaborazione con Fondazione Ingegneri Veneziani e Federazione FOIV e con il prestigioso patrocinio della Regione del Veneto, di UNI e Uninfo, Confindustria Veneto, Team 4.0 e Lean 4 Digital.

Il “Piano industria 4.0” è nato alla fine del 2016 per accompagnare e sostenere le imprese nei processi di innovazione. Da allora il percorso di evoluzione non si è mai arrestato. In primis è cambiato, negli anni, il nome, prima diventato “Impresa 4.0” per poi arrivare all’attuale “Transizione 4.0”. Sviluppi hanno interessato anche le modalità di erogazione del beneficio fiscale, passando dall’iperammortamento al credito d’imposta. Infine, vi sono stati cambiamenti per quanto riguarda gli allegati della Legge di Bilancio, attraverso le precisazioni delle Circolari MiSE, e in ambito applicativo, non solo produttivo/industriale. Le norme UNI si sono prontamente adeguate a questi passaggi, così come MiSE e AdE, con la precisazione di alcuni concetti chiave.

Ma da sempre sono i dati il fulcro del “4.0″, soprattutto per quanto riguarda la parte di interconnessione ed integrazione. Proprio per questo la sicurezza informatica (IT e OT) è ormai imprescindibile, per preservare l’integrità e la produttività dei sistemi.

La partecipazione è gratuita e aperta a tutti. Agli Ingegneri partecipanti saranno riconosciuti 3 CFP.

 ISCRIVITI QUI.

Scarica la locandina

I vantaggi di una strategia di sostenibilità corporate in linea con la scienza

L’Ordine Ingegneri Venezia ha proposto un seminario di importante livello tecnico scientifico che si propone di rispondere ad una domanda: “Quali vantaggi concreti possono ottenere le imprese scegliendo una strategia di sostenibilità con solide basi scientifiche?”

L’evento si è tenuto in presenza al Palazzo Grandi Stazioni Regione del Veneto e in diretta ottenendo oltre 1000 visualizzazioni, dalle 14.30 alle 17 lo scorso 7 ottobre 2020.

Di seguito il video completo dell’evento.

Veneto 2050 – Gli incentivi fiscali ed edilizi alla rigenerazione urbana

La rigenerazione urbana, ed in particolar modo il recupero e la riqualificazione degli edifici esistenti all’interno dei centri abitati, è uno degli obiettivi verso i quali il legislatore statale ed i legislatori regionali hanno mostrato una particolare attenzione.

A livello statale, in particolare, i recenti provvedimenti adottati dal Governo e dal Parlamento per fronteggiare la crisi economica innescata dalla pandemia globale hanno previsto incentivi fiscali particolarmente vantaggiosi, come il Superbonus 110% e la possibilità di cedere le agevolazioni all’impresa o ad istituti bancari e finanziari, per ottenere uno sconto in fattura o un finanziamento di importo pari alle detrazioni spettanti.

Oltre agli incentivi fiscali, il decreto-legge “rilancio” ed il decreto-legge “semplificazioni” hanno introdotto modifiche alle leggi in materia di edilizia e sul procedimento amministrativo, con lo scopo di rendere più facili e veloci i procedimenti per ottenere i permessi necessari all’esecuzione di interventi di ristrutturazione, riqualificazione e recupero del patrimonio edilizio esistente.

A livello regionale, sono state introdotte alcune disposizioni volte ad incentivare la realizzazione di interventi di miglioramento della qualità dei fabbricati esistenti, specialmente sotto il profilo della sicurezza e dell’efficienza energetica, riconoscendo la possibilità di ampliare i volumi degli edifici oggetto di intervento. Ad esempio, la legge regionale veneta n. 14/2019 “Veneto 2050”, consente di realizzare ampliamenti di fabbricati esistenti o di demolire edifici esistenti per edificarne di nuovi a volumi maggiorati, a condizione che le nuove costruzioni abbiano un livello di prestazione energetica particolarmente elevato e ricorrano alle più moderne tecniche edilizie.

Queste disposizioni promozionali possono essere applicate congiuntamente, a determinate condizioni, rendendo più conveniente la realizzazione di questi interventi e massimizzando l’effetto della legge.

Il ciclo di webinar, organizzato dallo Studio BM&A, ha lo scopo di offrire ai professionisti ed agli operatori del settore alcuni spunti per sfruttare appieno i benefici derivanti dall’applicazione del Superbonus, degli incentivi fiscali e delle disposizioni contenute nella legge Veneto 2050.

Parteciperanno agli eventi i professionisti dello Studio BM&A attivi nel settore del diritto tributario e del diritto dell’urbanistica e dell’edilizia e saranno moderati dal prof. avv. Bruno Barel, socio fondatore dello studio ed autore di numerosi studi e pubblicazioni relativi alla rigenerazione urbana.

PROGRAMMA

11 settembre 2020Registrazione
Introduzione. Superbonus 110% e Veneto 2050: incentivi alla rigenerazione urbana.
I beneficiari, gli interventi agevolabili (trainanti e trainati) e gli edifici interessati. Focus sui condomìni.
Adempimenti generali e speciali e professionisti coinvolti.
La detrazione d’imposta e le alternative: sconto in fattura e credito d’imposta.

18 settembre 2020Registrazione
Interventi di demolizione e ricostruzione nella L.R. n. 14/2019 e Superbonus.
Interventi di riqualificazione energetica: incentivi volumetrici ai sensi della L.R. n. 14/2019 e Superbonus.
Abusi edilizi e Superbonus.
Edifici vincolati e Superbonus.
Interventi antisismici: gli obblighi di legge e le opportunità in base alla L.R. n. 14/2019 e Superbonus.
Cumulabilità degli incentivi dopo il D.L. Rilancio e il D.L. Semplificazioni.

25 settembre 2020Registrazione
La classificazione degli interventi: titoli edilizi, contabilizzazione separata delle spese e corretta imputazione temporale ai fini del Superbonus.
I requisiti tecnici degli interventi per l’accesso agli incentivi.
L’APE secondo la normativa regionale del Veneto.
Le attestazioni e asseverazioni: adempimenti e responsabilità del professionista.
Il visto di conformità.

2 ottobre 2020 – Diretta Youtube
ore 9-10

La misura della detrazione d’imposta e le spese detraibili.
Lo sconto in fattura e la cessione del credito: campo di applicazione, regole di utilizzo e di cessione del credito.
La comunicazione dell’opzione all’Agenzia delle Entrate. I soggetti incaricati.
Strumenti finanziari per la cessione del credito.

MODALITA’ DI PARTECIPAZIONE

I webinar si svolgeranno attraverso la piattaforma Zoom. I link per l’iscrizione saranno pubblicati quattro giorni prima di ciascun webinar.

Qui per iscrizioni e maggiorni informazioni.

Forum Internazionale e Premio ECOtechGREEN dedicato alle infrastrutture verdi, al verde tecnologico, al verde verticale e ai green roof

Nella sua dodicesima edizione, ECOtechGREEN Active promuove la nuova formula “Active” + smart + interattivo + connesso + expo

L’evento organizzato da Paysage e Flormart e promosso da CNAPPC con il patrocinio della Federazione FOIV, da tempo impegnato a promuovere progetti e ricerche nell’ambito dell’Architettura del Paesaggio, interpreta le più innovative forme di tecnologie verdi tese a promuovere forme di natura prossime all’architettura e progetti di “Archinatura”, dove l’elemento vegetale diventa un vero e proprio materiale costruttivo a favore di un’architettura fertilizzante e fertilizzata, per una nuova visione di città resiliente. Il verde tecnologico, quindi, non solo come soluzione pensile o verticale ma come processo capace di integrarsi nelle nuove forme del costruito, in grado di avviare un processo di vera e propria vegetalizzazione tecnologicamente avanzata, con l’obiettivo di mettere a disposizione conoscenze ed esperienze capaci di migliorare quella straordinaria integrazione tra natura e costruito, che segna un passo decisivo nello sviluppo dei nuovi insediamenti, siano essi residenziali o infrastrutturali. (altro…)

My Agile Privacy
Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione. Cliccando su accetta si autorizzano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su rifiuta o la X si rifiutano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su personalizza è possibile selezionare quali cookie di profilazione attivare.
Attenzione: alcune funzionalità di questa pagina potrebbero essere bloccate a seguito delle tue scelte privacy